CM PROTOS S.r.l.
O.D.F. Regione Molise - D.G.R. 533/2012
con determina del 13.07.2016 n. 3171

Corsi Gol

CM PROTOS s.r.l. è abilitata dalla Regione Molise al programma GOL

GOL (Garanzia Occupabilitá dei Lavoratori) rappresenta un insieme di strumenti e misure volte a promuovere l’occupazione in Italia.
Si inserisce nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) dedicato alle politiche del lavoro.

OBIETTIVI
  • Aumentare il tasso di occupazione, facilitando le transizioni lavorative, attraverso interventi personalizzati e assicurando una formazione adeguata
  • Sostenere le persone e i loro specifici fabbisogni attraverso interventi di politiche attive del lavoro e formazione
  • Ridurre il divario di competenze, il cosiddetto mismatch
  • Aumentare la quantità e la qualità dei programmi di formazione dei disoccupati e dei giovani, anche attraverso un investimento sulla formazione continua degli occupati
BENEFICIARI
  • Beneficiari di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro: lavoratori per i quali cioè sia prevista una riduzione superiore al 50 per cento dell’orario di lavoro, calcolato in un periodo di dodici mesi
  • Beneficiari di ammortizzatori sociali in assenza di rapporto di lavoro: disoccupati percettori di NASPI o DIS-COLL
  • Beneficiari di sostegno al reddito di natura assistenziale: percettori del Reddito di Cittadinanza
  • Lavoratori fragili o vulnerabili: giovani di età inferiore ai 30 anni, che non studiano, non lavorano e non seguono un percorso di formazione (NEET), donne in condizioni di svantaggio, persone con disabilità, lavoratori maturi (55 anni e oltre)
  • Disoccupati senza sostegno al reddito: disoccupati da almeno sei mesi, altri lavoratori con minori opportunità occupazionali (giovani e donne, anche non in condizioni fragilità), lavoratori autonomi che cessano l’attività
  • Lavoratori con redditi molto bassi (working poor): lavoratori il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo sia inferiore alla soglia dell’incapienza secondo la disciplina fiscale
I PERCORSI GOL
  • Reinserimento lavorativo: per coloro che sono più vicini al mercato del lavoro sono previsti servizi di orientamento e intermediazione per l’accompagnamento al lavoro
  • Upskilling: per i lavoratori con competenze spendibili sul mercato del lavoro ma che necessitano di interventi formativi sono previsti aggiornamenti professionali prevalentemente di breve durata
  • Reskilling: per i lavoratori lontani dal mercato del lavoro e con competenze non adeguate alle richieste, sono previsti interventi di riqualificazione professionale più approfondita
  • Lavoro e inclusione: nei casi di bisogni complessi, cioè in presenza di ostacoli e barriere che vanno oltre la dimensione lavorativa si prevede, in aggiunta, l’attivazione della rete dei servizi territoriali (a seconda dei casi, educativi, sociali, socio-sanitari, di conciliazione)
  • Ricollocazione collettiva: per i lavoratori coinvolti in situazioni aziendali di crisi è prevista la valutazione delle chances occupazionali sulla base della professionalità posseduta e del contesto territoriale di riferimento al fine di individuare le soluzioni idonee